Capire la demenza e i rischi correlati

Le persone affette da demenza e i loro familiari possono vivere bene in mezzo agli altri. Tutti hanno il diritto di vivere con qualche rischio e noi abbiamo creato delle strategie per contribuire a ridurre questi rischi.

pic1

Informati sui rischi

Chiunque sia affetto da demenza è a rischio di perdersi, anche nelle prime fasi della malattia. Capire la demenza e i rischi correlati può aiutare tutti a interagire con più tranquillità.

pic2

Riduci il rischio

Vivere con la demenza non significa non poter essere attivi. Informati su come bilanciare i rischi che la demenza comporta con i benefici di uno stile di vita sano e sicuro.

pic3

Pianifica in anticipo

La persona affetta da demenza di cui ti prendi cura può perdersi a prescindere da quanto sei attento e non è sempre possibile prevedere quando questo possa accadere. Ci sono però degli accorgimenti per ridurre questa possibilità, come pianificare in anticipo. Impara come puoi prepararti meglio a questa eventualità.

1. Stare in casa senza rischi

Valutare la situazione abitativa – la persona vive da sola, con la famiglia, o con un compagno/a?

Valutare lo spazio fisico:

  • Rimuovere tappeti scivolosi
  • Fornire illuminazione adeguata
  • Utilizzare barre di sostegno nella doccia, nella vasca, vicino al WC
  • Usare il corrimano sulle scale

Valutare la salute fisica:

  • Farsi visitare dal medico regolarmente
  • Prendere le medicine come prescritto
  • Fare attività fisica tutti i giorni
  • Controllare gli occhiali e gli apparecchi acustici per assicurarne il corretto funzionamento
  • Fare una dieta sana (ad esempio, mediterranea)
2. Muoversi in tranquillità nella comunità

Ridurre il rischio di perdersi:

  • Procurarsi un braccialetto MedicAlert® Safely Home®
  • Prendere in considerazione l’uso di dispositivi di monitoraggio (ad esempio, cellulari, GPS)
  • Portare sempre con sé i documenti di identità
  • Completare e tenere a portata di mano il modulo d’identificazione Ritrova La Tua Strada (Finding Your Way®)
  • Dire a qualcuno dove si sta andando
  • Conoscere l’area circostante

Ridurre il rischio di cadere o di farsi male:

  • Tenere in conto le condizioni climatiche e vestirsi adeguatamente (per esempio, in caso di neve, ghiaccio, vento, pioggia, caldo)
  • Fare attenzione ai marciapiedi e ai viottoli (selciato non livellato, irregolare, presenza di ostacoli)

Studiare le diverse opzioni di trasporto:

  • trasporto pubblico (ed esempio, autobus)
  • Trasporto comunitario (ad esempio, autisti volontari)
  • Taxi
3. Far parte della comunità

Essere socialmente attivi:

  • Fare la conoscenza dei propri vicini
  • Incontrare amici per un caffè
  • Cenare con gli amici e la famiglia

Godersi le attività quotidiane:

  • Fare ciò che piace (ad esempio, camminare, fare sport, frequentare un luogo di culto, avere un hobby)

Essere disponibili a ricevere assistenza:

  • Chiedere aiuto agli amici, ai familiari o a membri della comunità
  • Conoscere i professionisti della zona (ad esempio, farmacista, banchiere, commesso del supermercato, proprietario di ristorante)
  • Mettersi in contatto con l’Alzheimer Society locale